Indicibile vignetta di Travaglio sul Fatto quotidiano: “Salvini, sa solo scorreggiare”. Colpo basso.

Il Fatto quotidiano, il giornale più grillino d’Italia ha tra i suoi lettori molti simpatizzanti di sinistra, assai sensibili al tema dell’accoglienza.

E così il direttore Marco Travaglio picchia duro, anche se con qualche imbarazzo e qualche incertezza.

D’altronde, come lo stesso Luigi Di Maio ha dichiarato in un’altra occasione è semplice dare addosso a Matteo Salvini, scaricando sull’alleato leghista tutta la responsabilità dei casi più scottanti della politica italiana.

Guardare per credere: ecco l’ennesima vergognosa vignetta che campeggia sul Fatto quotidiano; e questa volta c’è da dirlo: Travaglio con il suo giornale tocca uno dei suoi punti più bassi.

In prima pagina, la vignetta di Mannelli ritrae il leader della Lega e vicepremier totalmente sbracato, petto nudo e pantaloni della tuta, intento a… scorreggiare.

Tutto vero: secondo Marco Travaglio e la sua matita armata si tratta di un “Pensiero unico nel suo genere”. Si ride? No. Si riflette? Nemmeno. E se è satira (ovviamente, filo-grillina), non osiamo immaginarci cosa possa arrivare dopo questo scempio.

Se non è roba da macelleria questa, riprendendo le parole di qualche settimana fa, cosa è allora? Siamo proprio alla frutta.

Fonte: Libero

Foto credit: libero