Accusato di aver molestato tre bimbi. Ecco come reagisce il Pakistano con gli agenti.

Cagliari. L’accusa è di molestie sessuali. Basta poi aggiungere che è un pregiudicato e ha tutte le carte in regola per essere espulso.

Uomo regolare e residente a Cagliari da un pò. Non contento delle accuse che già gravavano sul suo conto non si è fermato ed ha tentato il colpaccio tra i bagnanti.

Leggiamo Il Giornale:

L’uomo ieri sera intorno alle 19 era in spiaggia al Poetto nelle vicinanze del chiosco “Malibù”, quando è entrato in acqua tra i bagnanti dove ha tentato di baciare e palpeggiare alcuni minori, un 13enne, uno di 6 anni ed uno di 7.

È stato colto sul fatto dai genitori dei ragazzini che subito hanno chiamato il 112.

Nonostante fosse stato scoperto il molestatore ha proseguito con le molestie denudandosi e masturbandosi anche dinanzi a loro. Una volta giunti i carabinieri il pakistano ha fornito informazioni false sulla propria identità.

Dopo aver provato a prendersi gioco delle autorità è stato portato via con la forza. Ora è in stato di fermo, ma non si conosce ancora quale sarà la sua prossima destinazione.

Tutti i genitori sperano di non rivederlo mai più nelle vicinanze della spiaggia.

Fonte: ilgiornale

Foto: tripadvisior