Scandalo o horror? Ecco cosa stava facendo questa guardia giurata in ospedale.

Un’immagine che non ha eguali. Chi ha beccato Cameron Wright, guardia giurata in ospedale, non lo dimenticherà più.

L’agente di servizio è stata infatti pizzicata ad abusare di un cadavere. E non era la prima volta. Il corpo abusato, senza vita, era di una donna di 37 anni deceduto qualche ora prima.

Leggiamo i fatti su Il Giornale:

L’ospedale S. Francis di Memphis (Stati Uniti); Amie Parham, 37enne morta improvvisamente e la guardia giurata Cameron Wright, 23 anni: tutti protagonisti di una storia horror al limite della realtà, che – purtroppo – si è verificata nella struttura sanitaria americana.

Amie è morta all’improvviso, era sana e felice. Nessuna malattia o patologia. I genitori subito dopo la morte hanno deciso di donare gli organi della ragazza in modo da non rendere vana la sua morte. E così il corpo privo di vita è stato trasportato in una sala obitoriale dell’ospedale in attesa dell’operazione di espianto.

Arrivata al nosocomio statunitense la salma ha incrociato però la guardia giurata Cameron Wright. L’uomo è stato pizzicato da alcuni dipendenti dell’ospedale mentre violentava il corpo senza vita della Parham. 

Il caos in ospedale è risuonato in tutti gli stati d’america e oltremare. Il comportamento della guardia giurata sarà messo agli atti e presi seri provvedimenti.

Fonte: ilgiornale

Foto: yahoonotizie