Decidono di sostituire Religione a scuola: i genitori vanno su tutte le furie

È caos a Carpi, provincia di Modena.
Un vero e proprio scandalo è scoppiato nella scuola elementare “Manfredo Fanti”.
Al posto della Religione ora si insegna danza.

È polemica dura dopo che ai bimbi di scuola elementare è stata cancellata un’ora di religione per fare spazio all’insegnamento della danza-fitness afro caraibica.

Al posto della religione, la zumba.
È solo l’ultimo di una serie di attacchi al cristianesimo, che stanno avvenendo nelle nostre scuole, ai danni dei nostri bambini, e di quei genitori che vorrebbero che ai figli fossero insegnati anche i principi del Cristianesimo.

Su il Giornale infatti leggiamo che:

“Ci avevano presentato la possibilità che ai nostri figli potesse essere insegnata zumba – racconta una mamma al quotidiano modenese – ma si trattava solo di una proposta verbale. Poi, all’improvviso, mio figlio è ritornato a casa e mi ha detto che, delle due ore di religione previste, una era stata impiegata a fare zumba.

Non solo, a mio figlio hanno detto di portarsi scarpe da ginnastica e il necessario per poterla fare anche la settimana successiva. Sempre al posto dell’ora di religione. Io tengo che mio figlio frequenti religione, sono pronta a scrivere al vescovo”.

L’ondata di proteste da parte delle famiglie, però, ha spinto la preside Rossana Rinaldini a sospendere l’insegnamento della zumba, specificando in una circolare che si tratta di un progetto che deve ancora passare per l’approvazione del Consiglio di Istituto e che in ogni caso verrà confinato alle ore di motoria, artistica o musica. Pare che in passato sia finito nelle ore di religione perché l’insegnante della nuova materia fosse disponibile solo in quell’ora. Con buona pace del collega di religione.

Voi cosa ne pensate?

Foto Credit: Qui