Piano anti-Salvini? Il grillino Alessandro Di Battista candidato alle europee del 2019.

Il viaggiatore del mondo del M5S a settembre sarà di nuovo in Italia. Ma qualcuno fa girare voce che sarà il futuro candidato alle europee.

Insieme a Luigi Di Maio saranno alla festa de Il Fatto Quotidiano. Ma tutto il gruppo del Movimento Pentastellato sono impazienti di rivedere Di Battista in prima linea.

Leggiamo su Il Giornale:

Il fatto è che una parte dei grillini sarebbe insofferente alla linea decisa da Di Maio, troppo schiacciata – soprattutto in tema immigrazione – sul volere della Lega. Matteo Salvini, per ora, guida le danze. E spesso è il vicepremier pentastellato a dove rincorrere. Ecco perché non solo Fico, ma anche il ministro Barbara Lezzi e Paola Taverna starebbero tifando per un ritorno nella compagine di Dibba.

L’idea, secondo quanto scrive Repubblica, sarebbe quella di candidare Di Battista alle prossime elezioni europee, che sono previste per il 2019. L’obiettivo non detto è quello di frenare la corsa della Lega, lanciata – nei sondaggi – a superare il Movimento. E soprattutto a riposizionare i 5S a sinistra.

“Il diretto – scrive Rep – interessato ne ha ragionato in queste settimane con i vertici pentastellati e la notizia è iniziata a circolare anche a livello dei gruppi parlamentari”.

Il rientro del Dibba nel movimento aiuterebbe Fico e gli altri a rientrare maggiormente sulla linea di sinistra. Ma, quanto appoggerebbe Luigi Di Maio le manovre dei grillini?

Fonte: ilgiornale

Foto: ilsole24ore