Roma da Schifo: è il blog della capitale romana a denunciare il degrado della spiaggia Tiberis. Rom padroni.

A pochi mesi di apertura della Spiaggia Tiberis, arrivano le prime lamentele. I Rom della zona sembra ne abbiano il possesso.

Qualcuno aspetta forse una mossa da parte del Sindaco Raggi per ripristinare l’ordine pubblico, ma per adesso tutto tace.

Va anche ricordato che si vociferava, che la stessa sindaca avrebbe chiesto il permesso della riqualificazione dell’area al capo rom Zorro.

Leggiamo i dettagli:

A denunciarlo è il blog Roma fa Schifo che si è preso la briga di fare un sopralluogo corredato da due video. Il primo è interamente dedicato al Tiberis. Lo scenario è quello di “desolazione vera”. Se da un lato la manutenzione del lido per il momento regge, dall’altro al Tiberis “non mette piede nessuno”. 

Dopodiché arriviamo al secondo video, nel quale Roma fa Schifo documenta la situazione dell’area circostante al Tiberis: marciapiedi dissestati, vegetazione incolta e l’enorme polo natatorio di via della Vasca Navale abbandonato dopo i mondiali del 2009.

Ed è proprio da quelle parti che compare un’utilitaria grigia. “Dentro c’erano tre ragazzi rom giovani, sui 20 anni. Ci hanno fermato e ci hanno impedito di proseguire a filmare”, denunciano gli autori del video che si vedono costretti ad interrompere la registrazione. Si direbbe che siano arrivati nei pressi del campo nomadi abusivo “gestito” dal famoso Zorro: “Siamo a meno di 100 metri in linea d’aria da Tiberis e c’è un consistente campo rom pieno di bambini che giocano nella terra e in pozze d’acqua stagnante”. 

A tutto c’è una spiegazione e anche per questo ci si aspetta che arrivi presto!

Fonte: ilgiornale

Foto: greenme