Torino. Vittima di violenza una donna. Ghanese in fuga.

L’uomo, immigrato nella zona di Torino, non ha lasciato scampo alla donna durante la sua ora di jogging.

E’ avvenuto nel parco Vallere a Torino. Lei, una donna sulla quarantina, è stata bloccata dall’uomo, che subito ha provato a violentarla.

Leggiamo cosa scrive Il Giornale:

L’uomo l’avrebbe prima bloccata per poi aggredirla tentando una violenza sessuale. La donna in pochi istanti è riuscita a divincolarsi dalla presa del ghanese ed ha subito chiesto l’aiuto di un passante. L’aggressore a questo punto si è dato alla fuga.

Ma la sua corsa si è fermata quando è stato arrestato dai carabinieri di Moncalieri con l’accusa di tentata violenza sessuale. L’aggressione si è consumata intorno alle 13:00. La donna è poi stata sottoposta ad alcuni accertamenti all’ospedale Santa Croce di Moncalieri.

Lì i medici l’hanno medicata riscontrando alcune abrasioni sulle braccia, sul volto e sull’addome. Solo la prontezza di reazione della donna ha evitato il peggio. L’uomo adesso è in stato di arresto.

Non è il primo episodio di violenza che si consuma in Italia. Sembrano essere all’ordine del giorno. Fatti del genere, però, sono difficili da dimenticare e la paura di vivere gli spazi verdi della città è sempre in crescita.

Fonte: ilgiornale

Foto: ilgiornale