Paola. Un fulmine lancia in aria due fratelli. Uno in gravi condizioni.

E’ la vita di un 66enne quella appesa a un filo. Le sue condizioni, dopo la scarica elettrica del fulmine, sono gravi.

Erano in spiaggia e passeggiavano. Ma il fulmine, del temporale improvviso, non gli ha dato scampo.

Leggiamo i dettagli su Il Giornale:

Stando a quanto riferito da alcuni testimoni, gli stessi che avrebbero poi chiamato i soccorsi sul posto, i fratelli si trovavano nei pressi di alcune imbarcazioni quando sono stati colpiti da una scarica elettrica che li ha scaraventati in aria.

Passato lo spavento, notando che i due erano rimasti immobili per terra, alcuni dei presenti hanno allertato il 118. Sul posto due ambulanze, che si sono occupate di portare i primi soccorsi alle due vittime, entrambe con ferite da ustione e danni da caduta. Per il 66enne la situazione si è però rivelata ben più grave.

Il personale medico ha dovuto infatti rianimarlo e chiamare sul posto l’elisoccorso per un trasporto d’urgenza presso l’ospedale di Lamezia Terme, dove si trova tuttora ricoverato in gravi condizioni ed in prognosi riservata.

Al momento sono note solo le condizioni di uno dei due. Il 57enne, infatti, è riuscito a cavarsela dopo il soccorso. Ora si aspetta di sapere se il 66enne grave riuscirà a sopravvivere.

Fonte: ilgiornale

Foto: inmeteo