Due ladri romeni fuggono ad un controllo e paralizzano la Metro A di Roma. Ecco cosa è successo

Ieri, nel giorno di ferragosto, la linea A della Metropolitana di Roma è rimasta bloccata per 20 minuti a causa di un imprevisto che ha avuto per protagonisti due ladri romeni.

Due criminali comuni, un ragazzo e una ragazza, hanno praticamente bloccato la metropolitana di Roma, creando altri problemi solo per tentare una fuga e correre verso un appuntamento un po’ particolare.

Sì, perché i due avevo in programma di andare a fare un furto in un appartamento. Non c’è che dire, un impegno nobile e improrogabile.

Grande caos anche a Ferragosto nella metro A di Roma. Ieri pomeriggio, all’altezza della fermata Subaugusta, vi è stato uno stop di circa 20 minuti a causa di un inseguimento da film.

Stando ai racconti di alcuni testimoni, un ragazzo romeno e una sua amica sono stati fermati da due agenti, all’uscita della Metro. Mentre i poliziotti stavano identificando la donna, si legge su Romatoday, il giovane ha spinto uno dei due agenti per tentare di scappare e di mischiarsi tra la folla dentro la stazione.

Dopo aver saltato il tornello e, raggiunta la banchina, ha proseguito la sua corsa sui binari mentre i poliziotti gli stavano alle calcagna.

Data la situazione di pericolo, i treni della Metro A, su richiesta degli agenti, si sono fermati per una ventina di minuti. Il romeno e la sua compagna alla fine sono stati arrestati e, secondo i primi riscontri, stavano per commettere un furto in un appartamento“.

La speranza è che i due non siano a piede libero fra pochi giorni, ma che scontino la propria pena per intero. Preferibilmente in Romania.

Fonte: Il Giornale

Fonte foto: Wikipedia