E il migrante se la ride sulla tragedia del ponte: “Sono tirchi per questo” e continua. Il web impazzisce.

Jaime Ortalli di Salvador de Bahia, brasiliano, divorziato, residente a Parma ha ironizzato in maniera sgradevole sulla tragedia avvenuta a Genova, il crollo del ponte Morandi.

A seguito delle sue due ridicole accuse, i followers hanno cominciato a insultarlo protestando sui post antecedenti.

Non sappiamo se questo Jaime esista veramente. Il suo potrebbe essere un profilo fake, addirittura “rubato” e le sue frasi una voluta provocazione atta a dimostrare la balla degli italiani razzisti.

Nell’attesa che il profilo venga oscurato si ricorda che un Jaime Ortalli di Parma, mezzofondista della locale C.U.S., appare in un articolo di Repubblica, edizione di Parma del 9 ottobre 2016, tra i partecipanti ad un’iniziativa dem, una corsa a sostegno delle donne.

La foto di Repubblica e quella del profilo Facebook incriminato mostrano palesemente la stessa persona.

Assurdo pensare che un immigrato ospitato dall’Italia possa fare un affronto così dinanzi ad una tragedia umana.

Nella speranza che vengano fatte le opportuni indagini sul caso, ora vogliamo che tutto questo possa finire all’instante.

Fonte: Il Populista

Foto credit: ilpopulista