Dimissioni subito: Toninelli e Salvini super feroci hanno preparato tutto. Cosa accadrà.

La revoca delle concessioni proposta da Toninelli è stata approvata da Matteo Salvini che, su Radio 24, l’ha definito il “minimo che ci si possa aspettare”.

Autostrade per l’Italia è attualmente l’unico colpevole identificato dal governo italiano.

Salvini ha precisato:

“Nostro dovere sarà controllare tutte le opere pubbliche segnalate da sindaci e cittadini, e individuare i colpevoli di questo disastro che non resterà impunito. Siccome c’è un privato che su quel ponte ha incassato centinaia di milioni di euro, senza fare quello che doveva, questo privato la smette di gestire quell’autostrada, e risarcisca gli italiani a suon di soldi.

E tutti gli altri privati che stanno incassando e non reinvestendo in sicurezza una parte dei loro utili dovranno essere messi sul chi va là. In tutta Italia, revocare queste concessioni, dare le multe più alte possibile e far pagare penalmente e civilmente coloro che hanno questi morti sulla coscienza è il minimo”.

Il sottosegretario delle infrastrutture Rixi ha annunciato che verrà istituita una commissione d’inchiesta all’interno del ministero.

Foto credit: Ilfattoquotidiano

Fonte: CorrieredellaSera