Salvini e il piano bomba che sposta tutti gli equilibri. A cosa pensa. Intanto spopola su tutti.

E’ un dato di fatto. Matteo Salvini ha spopolato. La sua popolarità è conclamata tra i sondaggi. Tanto è che il leghista starebbe già pensando ad un piano bomba. L’obiettivo è il 40% dei voti.

Non subito, ma alle elezioni che conteranno davvero per il Carroccio e che si terranno nella primavera 2019: le Europee e le regionali in Piemonte, Emilia Romagna, Toscana e Calabria.

La partita è tutta interna al centrodestra. L’obiettivo è incassare tutti o quasi i consensi dell’elettorato della coalizione.

E il gioco è iniziato con la sfida sulla presidenza Rai: Salvini candida Marcello Foa, Berlusconi “mette i bastoni tra le ruote”.

Il secondo round è appena iniziato: quando il leader leghista ha dichiarato che il Carroccio correrà da solo alle regionali in Abruzzo e anche in quelle in Basilicata e in Trentino Alto Adige.

Salvini lo considera un investimento: dimostrare ancora una volta che il suo partito ha stravince anche nel mezzogiorno. Infatti i sondaggi oggi danno la Lega al 38% nelle regioni del Nord e al 20% in quelle del Sud.

Staremo a vedere se Salvini seguirà questa scia. E voi cosa ne pensate? Sareste d’accordo all’ipotetico piano del Ministro?

Fonte: Libero

Foto credit: ilcartello