Napolitano fa un mega regalo estivo a Boldrini… ma a spese nostre. Cosa abbiamo strapagato noi.

E’ arrivata finalmente l’estate e con essa, quasi per tutti, le tanto desiderate ferie.

A tal proposito, è tornato alla ribalta un vecchio articolo di Chi che ritraeva l’allora terza carica dello stato in un anticipo di vacanze.

Laura Boldrini poteva godere del sole e delle spiagge esclusive di Castelporziano, la tenuta estiva appannaggio del Quirinale.

Come scriveva il quotidiano romano, fu Giorgio Napolitano ad assegnare all’ex presidente della Camera una parte dell’arenile.

Era, ed è ancora, vietato l’accesso ai comuni mortali. Esso è concesso solo al presidente, ai suoi familiari, al segretario generale del Colle, i dirigenti e i funzionari.

L’area destinata all’esponente di Liberi e Uguali era piuttosto attrezzata: scorta di Corazzieri a cavallo in tenuta estiva.

Chi pagava? Sempre i soliti: i contribuenti.

Il Tempo, allora, pose l’accento anche su Pietro Grasso e il fatto che lui si fosse astenuto dal privilegio.

Fonte: Libero

Foto credit: KontroKultura