Assurdo! Il PD voleva così Spiarci su quello che facciamo sul WEB. Incredibile Scoperta!

È pronta una legge che permetterà agli organi di Governo di tenere a bada quello che accade su Internet.
La legge sarà, addirittura, approvata senza discussione parlamentare.

Con la scusa del Terrorismo, infatti il governo darà pieni poteri all’AGCOM di rimuovere da Internet ciò che scriviamo se ritenuto pericoloso o eversivo.

Inoltre, sempre a tale scopo, lo Stato conserverà i nostri dati telefonici per ben sei anni, prima poteva farlo solo per due anni!

E c’è, ovviamente, chi subito grida alla censura e mette in evidenza che conservare i dati per così tanto tempo aumenta i rischi di hackeraggi, con enormi ripercussioni sulla nostra privacy.

Una vera e propria crociata contro il libero pensiero, ecco cosa potrebbe diventare questo strumento in mani “cattive”.

Intanto lo Stato diventerà una sorta di “guardone” che potrà, senza nemmeno alcun motivo di indagine, disporre per ben sei anni dei nostri elenchi di conversazione telefonica e di accesso ai siti web.

Il Senato si appresta entro la settimana ad approvare.
Ben presto lo Stato inizierà a guardarci in modo molto più sospetto.

Fonte: edizione cartacea de “La Verità”, pagina 4 (31/10/17)

Foto Credit: L’ultimaribattuta.it