“Canta che ti passa.” Ecco come Salvini mette ko la Mannoia dopo le accuse infondate.

La cantante, la famosa Mannoia, torna alla carica commentato negativamente il lavoro del vicepremier leghista.

Non c’è da meravigliarsi. Il ministro dell’Interno subisce critiche ogni giorno e sui social è diventato il pane quotidiano dei piddini e dei sostenitori vip.

Leggiamo su Il Giornale:

Sui social la cantante ha commentato l’aggressione subita da Daisy Osakue, l’atleta fatta oggetto di un lancio di uova che l’ha ferita ad un occhio. La Mannoia, senza pensarci su due volte, ha dato la colpa a Salvini per quanto successo. Come se fosse stato il leghista ad armare moralmente i balordi di Moncalieri.

Ma che ‘razza’ di gente siete? – si è chiesta la cantante – Il lavoro del ‘ministro della paura’ sta dando i suoi frutti, ci si è messo d’impegno, giorno dopo giorno. Complimenti! Ora sarà soddisfatto“.

Come noto, non è la prima volta che la Mannoia prende di petto il leghista. Pur avendo in passato appoggiato i Cinque Stelle, l’artista si è allontanata dai grillini (anche) per l’appoggio incondizionato che stanno dando all’alleato di governo. 

Ora non è solo Salvini il Razzista ma è anche il Ministro della Paura. Insomma, chi più ne ha più ne metta. Di tutta risposta però Salvini ha invitato la Mannoia a cantare:  “che ti passa”.

Fonte: ilgiornale

Foto: corriere