Immigrazione: il grande elogio arriva dagli USA. “Seguite l’esempio dell’Italia.”

E’ stato il Presidente Trump ad incoraggiare Conte per il lavoro che il governo sta facendo, bloccando i flussi migratori.

Il Presidente degli Stati Uniti, nel suo incontro con il premier italiano Giuseppe Conte ha esordito complimentandosi per la modalità di blocco al business migrazione.

Leggiamo cosa scrive Il Giornale:

Dopo la firma del libro degli ospiti nella Roosevelt Room i due si sono spostati nello Studio ovale per un faccia a faccia al quale seguirà il bilaterale allargato alle rispettive delegazioni e a seguire, alle 14 ora locale (le 20 in Italia) la conferenza stampa congiunta. Diversi i temi all’ordine del giorno: Mediterraneo, Libia, immigrazione, commercio e dazi. Presenti, nello Studio ovale, anche il consigliere per la Sicurezza nazionale John Bolton, il capo di gabinetto della Casa Bianca, John Kelly, e la portavoce Sarah Sanders.

Trump promuove la politica migratoria del nostro Paese: “Sono molto contento di quello che sta facendo l’Italia sull’immigrazione”, ha detto il presidente Usa. Ed ha aggiunto che “anche altri Paesi europei dovrebbero fare altrettanto”.

Poi ha anticipato che con Conte parlerà di “confini e anche di commercio”. Su quest’ultimo punto ha sottolineato un concetto importante: “Gli Stati Uniti hanno, come sapete, hanno un grande deficit commerciale con l’Italia, 31 miliardi, quindi dobbiamo rimettere a posto le cose. Vedremo come sistemarlo”.

Un incontro davvero importante quello avvenuto oggi tra i due leader. Non è stato dato molto spazio ai giornalisti. I due hanno preferito appartarsi per ufficializzare alcuni punti importanti anche del’economia.

Fonte: ilgiornale

Foto: lastampa