Ora anche la UE si è rotta dei Buonisti, ecco come attacca le ONG

Ora anche la Unione Europea si è stufata dei buonisti.
Ora anche la UE è pronta a sganciare una bomba contro le ONG?
La UE si è rotta delle ONG.

La Ue che stia per una volta e per sempre aprendo gli occhi?
Ecco cosa abbiamo scoperto.

Su il Populista infatti leggiamo che:

Avramopulos: “non ostacolate la guardia costiera libica”
Clandestini, adesso anche la Ue se le è rotte dei buonisti: “Le Ong ci lascino lavorare”
Zuccherino e bastonata del commissario europeo per l’Immigrazione alle Ong taxiste del mare: stiano al loro posto

“Condividiamo lo stesso obiettivo: combattere i trafficanti” di uomini; lo spiega in un’intervista al Messaggero il commissario europeo per l’Immigrazione Dimistris Avramopulos.

“Nessuno dovrebbe perpetuare il business dei trafficanti che sfruttano la miseria umana. Le Ong hanno spesso svolto un ruolo cruciale nel salvare vite umane, una cosa encomiabile. Ma, come tutte le navi che operano nel Mediterraneo, devono rispettare le leggi in vigore e non ostacolare il lavoro della Guardia costiera libica”.

“Piuttosto che mettere le loro vite e tutti i risparmi nelle mani dei trafficanti, bisogna offrire, alle persone che ne hanno bisogno, percorsi legali di protezione”, ha concluso

Incredibile davvero.
Che cosa ne pensate?
Diteci la vostra! Grazie.

Foto Credits: Qui