VIDEO: La Denuncia CHOC dell’ex Musulmano! Ecco come gli Islamici vogliono Annientare Ebrei e Cristiani!

Un nuovo video di Magdi Cristiano Allam, ex musulmano, ora convertito al cristianesimo, che da sempre si sta battendo contro l’Islamizzazione dell’Europa.

Magdi Cristiano Allam ha pubblicato questo video su Youtube commentandolo così:

Buongiorno amici! Quanti di voi sanno che i musulmani nella loro preghiera, cinque volte al giorno, condannano gli ebrei e i cristiani? La preghiera inizia con la prima Sura , L’Aprente, del Corano che recita: “In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso (…) Guidaci sulla retta via, la via di coloro che hai colmato di grazia, non di coloro che sono incorsi nella tua ira, né degli sviati”.

Ebbene “coloro che sono incorsi nella tua ira” sono gli ebrei, mentre “gli sviati”, da intendersi come “coloro che vagano nell’errore”, sono i cristiani perché credendo nella Santa Trinità si sarebbero allontanati dalla purezza monoteistica. Quanti tra i cristiani che vogliono a tutti i costi il dialogo e la convivenza con i musulmani, quanti tra coloro che anche in seno alla Chiesa hanno legittimato l’islam come religione di pari valore dell’ebraismo e del cristianesimo, sono consapevoli che i musulmani considerano gli ebrei e i cristiani come dei nemici e lo ripetono nella loro preghiera cinque volte al giorno?

Io dico che è arrivato il momento di dire basta al relativismo religioso, basta all’islamofilia. Dico che è arrivato il momento di esigere il rispetto e la condivisione del diritto inalienabile alla vita, alla dignità e alla libertà religiosa a prescindere da ciò che impone il loro Allah ai musulmani. Almeno qui, dentro casa nostra, dobbiamo esigere il rispetto delle nostre regole e la condivisione dei nostri valori. È ora di dire basta! Basta!

Magdi si chiede quanti tra i cristiani e all’interno della Chiesa sono consapevoli che i musulmani condannano ebrei e cristiani nelle loro preghiere 5 volte al giorno!

Siete d’accordo con lui? Che ne pensate?
Lasciateci un commento sulla nostra pagina Facebook!

Fonte e Foto Credit: Youtube