Ecco la Prova che potrebbe cambiare tutto. Ma allora Papa Francesco è davvero di Sinistra?

In molti sulla rete se lo domandano da tempo.
E in tanti nutrono più di un dubbio sulla sua visione politica.

Ad alimentare ulteriormente i dubbi e le malelingue sarebbe questa indiscrezione lanciata da Libero.
“Il Manifesto”, il noto quotidiano comunista, avrebbe deciso da giovedì 5 ottobre, di far uscire in edicola e in allegato col quotidiano rosso, il libro i Discorsi ai movimenti popolari di Papa Francesco.

Una cosa che non sta di certo passando inosservata.
Su Libero infatti leggiamo che trattasi di:

Un pamphlet, insomma, in cui vengono raccolte le intemerate del Pontefice nel corso degli incontri, tra gli altri, con Pepe Mujica, guerrigliero coi Tupamaros e quindi presidente dell’Uruguay, e con Evo Morales, presidente indio della Bolivia.

Nel lanciare l’iniziativa, il manifesto scrive: “Il comunismo non c’entra ma il focus significante delle parole del papa ha certo a che fare con i movimenti rivoluzionari: per via dell’insistente richiamo alla soggettività, al protagonismo delle vittime, che debbono prendere la parola e non solo subire.

Perciò occorre dar valore alla politica con la P maiuscola, di cui “non bisogna avere paura, perché è anzi la forma più alta della carità cristiana”. Sicuri sicuri che il comunismo non c’entri nulla?

Di sicuro questo non farà altro che alimentare ancora di più dubbi e malelingue.

Chissà cosa ne penseranno gli estimatori di Papa Francesco.
Ma soprattutto chissà cosa ne penseranno in Vaticano!

Foto Credit: Museo del Comunismo