Immediata la replica di Salvini alla copertina dei vescovi. Due righe e li zittisce tutti.

Immediata la replica del Ministro degli Interni alla copertina del settimanale della Cei, con cui era arrivata addirittura a paragonarlo a satana.

Paragone di pessimo gusto. Questa volta hanno veramente esagerato, soprattutto se si pensa che quasi volessero giustificare un affronto del genere perché appoggiato dal Vangelo.

Ma non √® questo l’atteggiamento giusto. Ma tornando a Salvini, ecco integrale la sua risposta, ferma e concisa.

“‘Vade retro Salvini’? Addirittura… Satana! Non penso di meritare tanto. Ho la gioia di avere quotidianamente il sostegno di tante donne e uomini di chiesa. C’√® modo e modo di pensarla anche all’interno delle gerarchie ecclesiastiche.

Ricordo che un principio vigente del cattolicesimo, riscontrabile su internet, dice che l’accoglienza √® un dovere nella misura del possibile.

E penso che con i numeri che abbiamo la misura del possibile in Italia sia colma o quasi. Non penso di meritarmi l’accostamento al Diavolo… se √® cos√¨ la copertina mi pare di pessimo gusto. E irrispettosa nei confronti di qualcuno che dovrebbe avere nel perdono la sua prima dote”.

Come non dargli ragione. Siete d’accordo?

Fonte: Adnkronos

Foto credit: tg24