Si abbassa i pantaloni in un negozio di alimenti. Bambina sotto choc.

Il nordafricano non ha resistito alla tentazione di molestare la bimba di 4 anni. Il proprietario della polizia in uno scatto d’ira.

L’attività commerciale era in pieno ritmo. Poteva entrare chiunque e assistere alla cena. La bimba molestata è la figlia del negoziante.

Immediatamente è scattata la chiamata alla polizia che ha fermato l’uomo durante il suo show.

Leggiamo Il Giornale:

Si è fermato davanti alla vetrina di un negozio multietnico di generi alimentari, poi si è calato i pantaloncini ed ha iniziato a masturbarsi non curante del fatto che all’interno dell’attività ancora aperta ci fosse una bimba di appena 4 anni, figlia del titolare del negozio:

è accaduto domenica scorsa a Ravenna ed il protagonista di ques’episodio increscioso è un tunisino di 34 anni, la cui presenza sul territorio italiano risulta irregolare.

La segnalazione di quello che stava avvenendo è giunta alle forze dell’ordine da una donna, che passeggiando per strada era stata testimone oculare dell’accaduto. Quest’ultima ha iniziato ad urlare nella speranza che lo straniero si fermasse ma non c’è stato verso di farlo smettere: soltanto l’arrivo di una volante della polizia ha posto fine alla sua “esibizione”

La risorsa risulta essere irregolare in Italia. Gli agenti lo hanno arrestato e ora si attende la sua espulsione forzata dal nostro paese.

Fonte: ilgiornale

Foto: ilgiorno