Ecco il piano choc del guru Casaleggio: “Il Parlamento è inutile.”

La previsione futura di eliminare il Parlamento italiano definito inutile dall’esponente grillino Casaleggio.

L’ultimo intervento di Casaleggio con l’appoggio di Beppe Grillo ha lasciato tutti un pò spiazzati. Sembra , infatti, che se il Movimento dovesse crescere il prossimo passo su cui puntare l’obiettivo sarà l’eliminazione definita del Parlmento.

I dettagli su Il Giornale:

Una sorta di lotteria della politica. A superare in assurdità il comico genovese ci ha pensato Davide Casaleggio che, in una intervista alla Verità, ha ipotizzato per entrambe le Camere un ruolo di mero ratificatore delle volontà dei cittadini: “Tra qualche lustro faremo a meno pure del Parlamento. Una follia in piena salsa grillina.

“Oggi grazie alla Rete e alle tecnologie, esistono strumenti di partecipazione decisamente più democratici ed efficaci in termini di rappresentatività popolare di qualunque modello di governo novecentesco. Il superamento della democrazia rappresentativa è inevitabile”.

Nella lunga intervista rilasciata alla Verità, Casaleggio spiega la sua idea di cambiamento che passa, di fatto, dall’azzeramento del Parlemento. “Ci sarebbe e ci sarebbe con il suo primitivo e più alto compito – spiega il figlio del fondatore del Movimento 5 Stelle – garantire che il volere dei cittadini venga tradotto in atti concreti e coerenti. Tra qualche lustro è possibile che non sarà più necessario nemmeno in questa forma”. Un democrazia diretta, insomma.

Sembra una minaccia. Un cambiamento in atto inevitabile, conferma Davide Casaleggio, a cui l’Italia si sta preparando e che renderà tutti partecipi sullo stesso piano decisionale.

Fonte: ilgiornale

Foto: notizie.fiscali