“Così vi ridarò i vostri soldi” Salvini passa ai fatti. Messaggio per tutti gli italiani molto importante.

Taglio delle tasse e innalzamento delle pensioni minime.

La completa revisione della spesa sugli immigrati è il passaggio necessario per passare dalle parole ai fatti. Salvini ne è fermamente convinto.

“Se gli italiani avessero voluto proseguire sulla linea di Monti, Letta, Padoan, Renzi e Gentiloni, avrebbero votato in modo diverso“, ha spiegato in un’intervista a Il Corriere della Sera.

La pressione fiscale è un punto sul quale i gruppi di lavoro leghisti e grillini dovranno trovare quantoprima un accordo.

Nel mirino del leader del Carroccio potrebbe esserci uno scontro prossimo con la Commissione europea.

em>Noi metteremo al centro la crescita e la pace fiscale, che ti porta soldi e non li porta via, e ti consente di avviare la flat tax, poi la riforma delle pensioni per aprire il mercato ai giovani, che va fatta a prescinedere dai numeri di Bruxelles”.

Salvini mantiene vivo il desiderio di alzare le pensioni minime degli italiani. Per il momento è solo rinviato di qualche mese.

Gli “sprechi” sui quali interverrà per provvedervi sono senz’altro le pensioni sociali erogati agli immigrati.

Ma ha anche aggiunto: “Stiamo cercando il modo di andare a tagliare quelli che sono sprechi evidenti per reinvestirli nelle pensioni più basse, anche il taglio delle pensioni d’oro sono soldi da risparmiare per andare a reinvestirli nelle pensioni più basse”.

Fonte: Libero

Foto credit: Libero