Martina fa fuori Renzi: il colpaccio a tradimento che lo mette k.o. Il Pd è in ginocchio: i dettagli.

Contro ogni aspettativa, Maurizio Martina ha mostrato di non essere il “segretario fantoccio” che tutti credevano fosse.

A quanto pare, infatti, sta proprio provando a cambiare pelle al Parito democratico, con una serie di ganci destri a Matteo Renzi.

Inizialmente aveva fallito con la citata trattativa di governo con il M5s dopo le elezioni, ma adesso qualcosa è cambiato.

Come scrive il Fatto Quotidiano, ora Martina si prende le Feste dell’Unità “derenzizzandole”.

Tant’è vero che alla festa nazionale di Ravenna ci sarà anche Luigi Di Maio e questo la rende, tutto d’un tratto, para-grillina.

Oltre al vicepremier ci sarà anche l’attore Marescotti, che ultimamente non ha avuto alcuna difficoltà a a rendere note le sue sbandate per il Movimento penstastellato.

La tristezza che proverà Renzi si può solo immaginare.

Intanto, però, c’è chi gode solo al pensiero. In effetti, quanto sopracitato, è lo specchio della fine dell’era Renzi, sebbene lui voglia ancora negarlo.

Che te ne pare della spaccatura sempre più profonda del PD?

Fonte: Libero

Foto credit: Libero