Orecchie da mercante e piano bomba. Così l’Europa vuole fregare l’Italia con i migranti.

A quanto trapela da fonti vicine a Bruxelles, pare che l’Europa abbia un piano pronto per lasciare sola l’Italia nell’emergenza dei flussi migratori.

L’Italia sui migranti sarà lasciata sola dall’Unione europea, e si andrà avanti per tutta l’estate in stato “emergenziale”, valutando il da farsi nave per nave.

La chiusura imminente della missione europea Sophia a guida italiana non provocherà un’accelerazione da parte dei vertici Ue, che a parole hanno invece confermato il proprio impegno al premier Giuseppe Conte. Parole, appunto.

Anche perché di fatto si tratta di 27 paesi contro uno, l’Italia, l’unica a chiedere al Comitato politico e di sicurezza del Consiglio europeo la modifica della missione Eunavformed Sophia.

Il progetto del premier italiano Conte di creare delle cellule di crisi dove valutare l’emergenza e individuare i paesi in cui smistare i profughi, pare che cadrà nel nulla.

L’Europa fa orecchie da mercante. Ma come si dice: non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Ma non dimentichiamo la linea dura di Matteo Salvini che darà filo da torcere ai big dell’Unione, se quanto trapelato dovesse esser vero.

Staremo a vedere cosa accadrà.

Fonte: Libero

Foto credit: internazionale