Proposta shock del Cnr per chi appoggia Salvini: “Sono malati; curiamoli così”.

La proposta choc è di Gilberto Corbellini, storico della medicina e bioeticista, per il Consiglio Nazionale delle Ricerche e l’Università Sapienza di Roma.

Dalla pagina web di Wired, ove si può leggere il suo articolo “Come si possono combattere razzismo e xenofobia con la scienza?”, molto critico nei confronti, di Lega, Matteo Salvini e di tutti gli italiani che lo votano.

“Perché è così diffusa la xenofobia in Italia? Probabilmente conta il fatto che siamo sempre più un paese di anziani, e anche che l’80% della popolazione è funzionalmente analfabeta. Si devono temere derive illiberali? Sì” si legge di seguito. Ma state tranquilli, c’è una cura”, scrive Corbellini.

Ed ecco che la spara grossa: “Il tempo nel quale viviamo offre un’eccellenti opportunità per studiare il problema”. Corbellini ssi riferisce ad un recente esperimento, realizzato da un team di studiosi e scienziati dell’Università di Bonn.

L’ateneo teutonico ha ricercato i fattori che rendono altruiste o xenofobe le persone, “facendo scoperte molto intriganti”. Se i partecipanti all’esperimento inalavano per via nasale l’ossitocina, ormone dell’altruismo e dell’amore, diventavano maggiormente propensi ad aiutare e a donare denaro ai rifugiati, anche perché venivano influenzati reciprocamente.

Ma c’è un “ma”: “Tuttavia, l’ossitocina non aveva effetti su individui con atteggiamenti difensivi o ostili verso i migranti. L’ossitocina da sola non genera la generosità e l’altruismo”. Anche se rende più “buone” le persone con atteggiamento negativo verso gli extracomunitari.

Perché “lo stimolo combinato di ossitocina e influenza dei pari sembra diminuire le motivazioni egoistiche, potenziando il comportamento altruistico verso i migranti.

E poi conclude a bomba e con grande ironia su Salvini: “Matteo Salvini è bravo a intercetta sentimenti largamente diffusi. È geniale lo slogan “prima gli italiani”, che risuona nel cervello tribale di ognuno di noi”.

Caro presidente Corbellini, non è uno slogan. E’ la realtà! Siete d’accordo?

Fonte: Il Giornale

Foto credit: laverita