“Non ho paura delle minacce.” Parole choc di Salvini che attacca tutti senza fare sconti a nessuno.

Se parliamo di rimpatri? Quelli ci saranno. La Parola di Salvini contro tutti.

Non gli fanno paura le scritte che lo minacciano di morte. Non gli fa paura l’Ue e neanche i sinistroidi che continuano la loro lotta all’immigrazione.

Ma cosa scrive Il Giornale:

A scriverlo sui canali social è il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, riferendosi ad alcune scritte apparse sui muri di Macomer, in Sardegna, di cui riporta notizia una testata locale online.

Infatti, secondo quanto riporta Castedduonline, alcune minacce di morte sono state scritte e rivolte al leghista. “Salvini, bastardi assassini”. E ancora: “Vendicare le morti in mare”. Sono in corso le indagini dei carabinieri.

Qualche giorno fa un’altra scritta era comparsa su un muro di Parma. “Non sparate a salve, sparate a Salvini”. A rendere note le minacce choc apparse sulle strade della città emiliana era stato lo stesso leader della Lega, che ha condiviso lo scatto sulla sua pagina Facebook. “Mi fanno pena. Io non ho paura, andiamo avanti!”, aveva commentato sui social il ministro dell’Interno.

Così il vicepremier rompe il silenzio e attacca pubblicamente chiunque proverà a mettere il bastone tra le ruote al suo lavoro.

Quello che è stato detto in campagna elettorale sarà fatto. Per volontà degli italiani che lo hanno votato.

Fonte: ilgiornale

Foto: secoloditalia