Paragone sgncia una bomba micidiale: ecco chi tradisce i lavoratori italiani. Il video impazza sul web.

Il senatore 5 stelle Gianluigi Paragone ha sganciato una bomba micidiale sul caso della privatizzazione della Ex-Sea, oggi Airport Handling, società gestita dall’aeroporto di Malpensa.

Per raccontare la verità da lui scovata ha pubblicato un post esplicativo su Facebook, nel quale fa riferimento a delle “manine che manomettono i documenti”.

In compagnia di Lorenzo Canavesi, esponente del sindacato Cub Trasporti della Lombardia, ha registrato un video in cui mostra i documenti del ministero dei Trasporti, che a un certo punto subiscono dei cambiamenti.

“Siamo stati convocati dal ministero per discutere dello sciopero del 5 luglio. Ci hanno chiesto di revocarlo, noi abbiamo accettato ma a patto che si discutesse dei problemi dei lavoratori. Questa cosa è stata messa nero su bianco, con la firma di tutti. Ma quando è arrivato il verbale del ministero mancava proprio quel riferimento. Solo dopo la nostra denuncia è ricomparso il verbale giusto,” ha tuonato il sindacalista.

Non è mancato, inoltre, un riferimento a Toninelli, che dovrà controllare quanto detto dall’ex conduttore.

Ecco il video:

E tu? Cosa ne pensi?

Foto credit: ParagoneFb

Fonte: Silenziefalsità