In Italia migranti in calo. I numeri ufficiali. E Salvini stravince su tutta la linea.

E’ Frontex a rivelarlo. Il numero dei migranti arrivati in Italia attraverso il Mediterraneo Centrale a giugno è calato a circa 3mila, l’87% in meno rispetto a giugno 2017.

Nei primi sei mesi del 2018 il numero dei migranti rilevati su questa rotta è stato di circa 16.100, in calo dell’81% rispetto allo stesso periodo dell’anno prima.

Per la prima volta, a giugno, il Mediterraneo Occidentale è diventato la rotta migratoria principale dell’Europa, con circa 6.400 arrivi.

Dall’inizio dell’anno, gli arrivi su questa rotta sono stati 14.700, quasi il doppio di un anno prima.

Tuttavia, si sono sviluppate delle rotte alternative, attraverso Albania, Montenegro e Bosnia-Erzegovina, Serbia e la Bosnia-Erzegovina.

A giugno gli attraversamenti illegali nell’Unione Europea sono stati 13.100, in calo del 56% rispetto a giugno 2017.

Numeri ufficiali comunicati da Frontex. Tutto scritto nero su bianco. A dimostrare quanto la politica migratoria in atto dà i suoi frutti.

Ancora una volta, i numeri parlano e dicono quanto Matteo Salvini abbia ragione. Stop ai flussi clandestini. Basta al traffico di esseri umani. Ora è possibile.

Fonte: Adnkronos

Foto credit: gds