Ultimo colpo di scena. Quello che ha fatto Sergio Mattarella con la nave Diciotti.

La vicenda della nave Diciotti sta tenendo banco ormai da diversi giorni; tanto da coinvolgere le forze politiche e giudiziarie.

Si passa dalla guardia costiera, alle strette dipendenze del Ministero della Difesa, alla polizia, che fa capo agli Interni, per arrivare infine alla magistratura.

In questo scenario spunta anche la voce di Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica, che dè il via, o meglio l’ordine, alla soluzione definitiva.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Mattarella ha ritenuto necessario un suo intervento nella vicenda della nave Diciotti, che era ferma nel porto di Trapani con 67 migranti a bordo.

“Inevitabile e necessario”, così il presidente pare si sia espresso al telefono con Conte. Parole che, se confermate, susciterebbero grosso clamore mediatico e politico.

Ieri sera, infatti, il capo dello Stato ha chiamato il premier Giuseppe Conte, s’è fatto ragguagliare e poi ha dato l’ordine di consentire lo sbarco degli immigrati che domenica scorsa avevano di fatto dirottato la Vos Thalassa, costringendola a puntare non sulla Libia ma verso l’Italia.

Un ordine, dunque, inevitabile di Mattarella. Staremo a vedere le reazioni delle parti a seguito di tale notizia.

Fonte: Libero

Foto credit: quotidiano