Colpo di scena. Niente arresto per i due africani della Diciotti. Cosa sta accadendo.

Colpo di scena clamoroso. Queste, le notizie dell’ultim’ora, mentre proseguono le indagini per gli ultimi accertamenti.

Pare che i due immigrati facinorosi, che sarebbero i responsabili delle minacce che, lunedì, hanno costretto la Guardia costiera a prendere a bordo della nave Diciotti i 67 migranti soccorsi dal rimorchiatore Vos Thalassa, non verranno arrestati.

Almeno per ora: l’indagine-lampo svolta dagli investigatori della polizia di Stato, non ha elementi sufficientemente gravi da consentire l’arresto prima dello sbarco, come chiesto da Matteo Salvini.

Sarà, dunque, ora la procura di Trapani a valutare la posizione del ghambiano e del sudanese. L’arresto per i due sarebbe possibile solo se venisse ipotizzato un reato grave.

La polizia, infatti, prima dello sbarco sta ultimando gli atti di indagine urgenti ordinati dal Ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

Per ora niente arresto, dunque. Fino a che non si avranno prove certe, pare che i due africani la passeranno liscia.

Cosa risponderà Salvini a riguardo? Staremo a vedere.

Fonte: Libero

Foto credit: radiortm