Spataro: “Nessuno vieti attracco barcone”. La replica di Salvini lo mette ko.

Proprio in queste ore il Ministro degli Interni, Matteo Salvini, sta preparando a Palazzo Chigi il documento che presenterà mercoledì alla riunione dei Ministri dell’Interno Unione Europea.

A Innsbruck il governo italiano, rappresentato da Salvini, sarà unito su tre punti fondamentali: il rafforzamento delle frontiere esterne, il “no” ai movimenti secondari e un incremento degli aiuti alla Libia.

Al vertice di Palazzo Chigi sono presenti, oltre al premier Conte, anche l’altro vicepremier Luigi Di Maio, il ministro del Tesoro Giovanni Tria e, il titolare della Difesa, Elisabetta Trenta.

E proprio mentre si apportano le ultime modifiche, la lista dei nomi che hanno da ridire sull’operato di Matteo Salvini, si allunga.

C’è chi come Spataro, ad esempio, polemizza sulla questione immigrazione, e dice: “Nessuno può vietare l’attracco di un barcone”.

La replica di Salvini non si è fatta attendere, e lo ha messo ko. Parole brevi, concise ma efficaci: “Vuole l’intera Africa in Italia?”.

E come sempre, il vicepremier leghista alle chiacchiere, preferisce i fatti, e lavorare per la sicurezza degli italiani.

Fonte: Il Populista

Foto credit: ilfattoquotidiano