“Abbassa i toni.” La risposta shock di Mattarella alla domanda di Salvini.

L’incontro tra il Capo dello Stato e il ministro Salvini è durato appena mezz’ora, ma con pochi risultati.

Tanti i temi toccati, o almeno solo accennati. Così Salvini non ha avuto da Mattarella ciò che cercava.

Leggiamo cosa scrive Il Giornale:

Insomma, anche volendo, non ci sarebbe stato tempo di affrontare il tema che sta a cuore a Matteo Salvini, e cioè la decisione della Cassazione sui 49 milioni di rimborsi che la Lega deve restituire.

E Sergio Mattarella non voleva, anzi non poteva toccare quell’argomento. Anche se poi la questione dell’agibilità politica del Carroccio Salvini l’ha posta. «Presidente, abbiamo problemi». Mattarella però l’ha bloccato con un gelido «ne prendo atto».

Comunque, «mi raccomando, abbassi i toni». «Cercherò di contenermi – la risposta di Matteo – Cosa vuole, è il mio carattere, del resto me ne dicono di tutti colori, mi danno perfino del camorrista».

Ma la questione non è stata toccata. Anche se Salvini si dice soddisfatto per come è andato l’incontro.

Mattarella, gelido e sintetico col Ministro dell’Interno, risponde che prenderà atto della situazione della Lega.

Ora bisogna occuparsi del futuro, perché al passato c’è già chi lavora. E Salvini concorda.

Fonte: ilgiornale

Foto: gazzettadellasera