Di Maio spiazza tutti: “Con noi le regole ingaggio Ue cambiano”. E continua così.

Il vice premier e Ministro dello Sviluppo e del Lavoro, Luigi Di Maio, è intervenuto parlando ai microfoni di Radio1.

E lo fa rispondendo a domande sui temi dell’immigrazione e dei porti chiusi. In merito alla questione, il grillino risponde così:

“Fino a che la missione Ue rimane in piedi, gli unici porti sono quelli italiani ma il nostro obiettivo è cambiare le regole di ingaggio”.

Ed aggiunge: “In questi anni i governi hanno sbagliato. Il governo Renzi diede la disponibilità di aprire i porti italiani in cambio di qualche punto di flessibilità.

La musica deve cambiare. Ci batteremo per la flessibilità ma senza barattarla”. Dunque una linea unica al governo.

Cambiamenti, dunque, sul fronte nazionale ed internazionale. E voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con Di Maio?

Siete d’accordo sul lavoro svolto fin qui dal governo giallo-verde? Saremo felici di sapere cosa pensate.

Fonte: Adnkronos

Foto credit: panorama