Tornano in patria ma li mantiene l’Inps italiano: la truffa dei disoccupati stranieri. I dettagli.

Nonostante molti sostengano ancora che sono e saranno gli immigrati a pagare le pensioni agli italiani, ci sono casi che dimostrano l’esatto contrario.

L’indagine che sta suscitando molto clamore è quella condotta dalla Squadra Mobile e dall’Ufficio Immmigrazione della Questura di Udine.

A quanto pare ci sono stranieri che vengono in Italia, prendono soldi dall’Inps e tornano nel loro Paese. Quelli incriminati continuavano a percepire il sussidio di disoccupazione nonostante fossero tornati nelle loro patrie.

I cittadini denunciati dalla Polizia di Stato di Udine alla Procura sono 30, di 12 nazionalità diverse e dovranno rispondere del reato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

Le indennità di disoccupazione hanno raggiunto il valore di 200mila euro.

Una truffa coi fiocchi che molti politici, come Lucia Borgonzoni, hanno condiviso sui loro profili personali.

Come hai accolto la notizia?

Fonte: Secolo d’Italia

Foto credit: Agenpress