Bomba micidiale sulle Ong: “5mila euro a migrante per distruggerci.” Le rivelazioni shock fanno crollare tutto.

E’ da un pò di tempo che il ruolo delle Ong, in Italia e non, è sottoposto a dubbi e contestazioni.

Il loro ruolo dovrebbe essere, in teoria, nobile ma molti dettagli hanno fornito negli anni materiale per indagini e accuse.

A porre il caso sotto i riflettori, questa volta, è l’editorialista di Le Figaro Renaud Girard, riportato da Italia Oggi, che ha intenzione di aprire gli occhi ai francesi.

Stando a quanto denunciato, le Ong aiutano gli scafisti a guadagnare circa 5.000 euro per ogni migrante trasportato in Italia. Una “follia di migrazioni incontrollate e illegali” che è “dannosa per l’Africa, e sta distruggendo l’Europa liberale e unita”

“I trafficanti devono guadagnare, fare soldi. Ogni passaggio costa tra i 3 mila e i 5 mila euro per ogni persona. Denari che finiscono in tasca a mafie che operano non solo in Libia e in Niger, ma anche nei paesi d’origine dei migranti e sulla costa europea. Un giro d’affari illegale, diventato molto più importante del traffico di droga“, tuona il giornalista francese.

Ennesima denuncia che pare confermare i sospetti da sempre nutriti dagli italiani.

E tu… come accogli queste rivelazioni?

Fonte: Libero

Foto credit: Libero