Germania colpita e affondata: cosa fanno loro ai migranti. La notizia può far crollare l’Europa.

Ma la Germania coi migranti è quella professata da Angela Merkel?

Bhè, a quanto pare no. Come rivelato da La Stampa, infatti, dal 2015, in posti tranquilli come Rosenheim, Kempten, Passau e Freilassing sono tornate le frontiere blindate.

“Barriere, casotti presidiati da agenti armati, prefabbricati per gli uffici e l’identificazione e un hangar verso cui vengono dirottati i mezzi sospetti fermati dalla polizia” è quanto messo in atto per fronteggiare l’emergenza immigrati.

Questo potrebbe essere solo l’anticipo del Masterplan, il piano per l’immigrazione che potrebbe coinvolgere anche Austria e Italia.

L’impatto potrebbe essere proprio quello di una bomba che faccia esplodere l’Europa.

Intanto i controlli all’ingresso avvengono senza un preciso ordine, ma basati sui soliti pregiudizi. Come spiega l’inviato in Baviera, dato che la strada è a scorrimento veloce, non possono essere fermati tutti e quindi nel mirino finiscono i soliti.

“Il guidatore che ha la faccia mediterranea, il Suv con i vetri oscurati, le donne velate a bordo, chi ha la targa rumena, italiana o una macchina “più scassata della media”.

In un giorno, ad esempio, è stato fermato anche un camper con una famiglia italiana.

E tu.. cosa ne pensi?

Fonte: Libero

Foto credit: Libero