La sentenza shock dell’esperto d’economia: Renzi ha rovinato gli italiani. Le prove inconfutabili.

Negli ultimi mesi l’Italia ha vissuto dei momenti di radicale cambiamento. Basti pensare alla caduta del Partito democratico, all’ascesa della Lega e all’alleanza di quest’ultima col Movimento 5 stelle.

Numerose, però, sono anche le critiche quotidiane rivolte al partito del Carroccio, alle quali il professore di politica economica Alberto Bagnai ha voluto rispondere senza lasciare spazio ad equivoci.

Per il prof la Lega è l’unica ad essersi scagliata contro l’austerità imposta da Bruxelles ed è questa la ragione che l’ha spinto a candidarsi per la stessa, nonostante le critiche ricevute dalla sinistra, in primis da Renzi.

Ma, alla domanda de Il Populista “Il PD ha reso gli italiani più poveri?” ha risposto così:

“La politica del PD è inseguire la domanda estera uccidendo quella interna. Significa andare alla ricerca degli acquirenti esteri per i nostri prodotti non mettendo i nostri lavoratori nelle condizioni di acquistare beni. La politica del PD ha avuto come effetto quello di abbassare gli stipendi degli italiani. Il Jobs act è servito a questo: a ridurre i diritti, per ridurre i salari, per abbattere il costo del lavoro, per promuovere la vendita all’estero. Uccidendo le vendite all’interno. Quando si parla di interesse nazionale pensiamo al fatto che il PD ha in mente un’economia che vive solo sulla domanda estera: ma questo è assurdo perché nel momento in cui all’estero si verifica una crisi, è chiaro che quanto più dipendi dalla domanda estera e non dai soldi e dal risparmio degli italiani, tanto più soffri. Guardate la vicenda dell’Embraco.

Il PD vuole puntare sui capitali esteri senza controllarli, senza fare patti chiari, poi le multinazionali se ne vanno e il ministro Calenda piagnucola. Il PD ci attacca sulla flat tax, ma lo scorso anno ha previsto una flat tax in via esclusiva per i ricchi esteri che vogliano portare la residenza fiscale in Italia, mentre la flat tax proposta dalla Lega comporta benefici per tutti. Il PD lavora per i consumatori esteri, ai quali vuole che noi vendiamo i nostri prodotti. Lavora per gli imprenditori esteri, invitati a comprare le nostre aziende salvo poi svuotarle. E lavora per i ricchi esteri, ai quali offre l’Italia come paradiso fiscale. Possiamo dare politicamente un calcio al PD. Gli italiani hanno l’occasione di difendere il proprio Paese sbarazzandosi del partito di Renzi.

Altro che salvataggio, quanto fatto da Monti e Renzi ha solo aggravato la situazione italiana. Parola di Alberto Bagnai.

Fonte: Il Populista

Foto credit: Il Populista