“Salvini, l’unica strada per riconquistare la libertà. E vi spiego perché”. Ecco chi parla.

Più parlano e sparlano di Matteo Salvini, più si accresce la sua popolarità tra gli italiani. E’ di questo avviso anche Antonio Socci.

A scriverlo è sulle pagine di Libero: gli italiani sostengono il Ministro perché finalmente sentono che qualcuno si sta occupando dei loro problemi.

Ora l’Italia si fa rispttare in Europa, non si inginocchia ai diktat di Germania e Francia; anzi, occupa i primi posti in campo internazionale.

Situazione ribaltata; se si pensa che solo qualche mese fa l’ex premier italiano Gentiloni veniva, gentilmente, rimandato a casa dall’astuta Merkel.

Socci conclude con un’analogia tra Salvini e il papa Giovanni Paolo II: “Ma Salvini – a mio avviso – sta facendo anche una battaglia culturale.

Consapevole che la piena sovranità politica ed economica si potrà riconquistare solo se il popolo italiano ritrova pienamente la sua «sovranità culturale», la sua identità.

Bisognerebbe rileggere il memorabile discorso di Giovanni Paolo II all’ Unesco del 1980. Fu tutta un’ apologia di quelle nazioni che

«lottano per conservare la propria identità e i loro propri valori contro le influenze e le pressioni dei modelli proposti dall’ esterno”.

Fonte: Libero

Foto credit: espresso.repubblica