Di Battista disintegra Napolitano: “ecco chi è razzista e perchè”. La bomba sulla sinistra.

Sul caso-Aquarius ci avevano messo la bocca proprio tutti, ma molti attendevano ancora di conoscere l’opinione dell’americano Alessandro Di Battista.

Da San Francisco, l’ex deputato del Movimento 5 stelle ha delineato la sua tesi sull’argomento e ha sostenuto, senza esitare, Di Maio, Toninelli e la linea della Lega circa gli immigrati.

“Sono in accordo con Toninelli? Sì, lo sono. E lo sono anche con Luigi Di Maio. Credo che questa, fermo restando che nessuno non ha salvato le vite in mare, sia l’unica strada per mettere l’Europa davanti alle sue responsabilità”, ha tuonato Di Battista.

E alla sinistra che critica quanto accaduto risponde esaustivamente così: razzista è chi ha bombardato la Libia e ci stava Napolitano quando è successo”.

Dibba ha tenuto anche a sottolineare le ragioni del suo contestato silenzio sulla questione:

1. Non essendo più un parlamentare decido io e soltanto io quando scrivere e se commentare o meno una questione.
2. Per questioni estremamente complesse preferisco prendermi qualche ora in più di riflessione. Il fuso orario grazie a Dio aiuta.
3. L’unico modo per provare a capirsi senza idiote accuse di ‘razzismo/buonismo’ è incontrarci e parlarci”.

Fonte: IlGiornale

Foto credit: IlGiornale