L’Europa ci fott* ancora: tolti miliardi agli italiani per i clandestini. Salvini protesta ferocemente.

Mentre in Italia regna l’incertezza e l’instabilità, dall’Europa arrivano nuovi ordini.

Nello specifico, ad essere penalizzati sono gli agricoltori italiani. A denunciare ferocemente la situazione è il candidato premier del centrodestra.

Proprio su Facebook, infatti, il leghista ha tuonato così:

“mentre in Italia si litiga e si aprono e si chiudono i forni, la Commissione Europea propone un bilancio che toglie 2 miliardi di euro agli agricoltori italiani nei prossimi sette anni, e altri 2 miliardi ai Comuni italiani, per finanziare con 10 miliardi in più le politiche a favore dell’immigrazione”.

La conclusione è persino più dura:

“Qualcuno vuole che nasca l’ennesimo governo servo di Bruxelles, io voglio guidare un governo che cominci a dire No alle eurofollie e metta al primo posto l’interesse dell’Italia”.

L’hashtag lanciato dal leader del Carroccio è piuttosto esaustivo: #maipiuservi.

E gli italiani non possono che concordare.

Fonte: Il Populista

Foto credit: Il Populista