VIDEO: La Storia che sta Facendo parlare tutti. L’Arbitro fischia un Rigore Inesistente. Questo Ragazzino dà una Lezione a tutti!

Ormai non siamo più abituati a vedere gesti belli
Eppure accadono ancora.

E se a rendersi protagonisti sono ragazzini, diventa ancora più bello.
Questa la storia che sta facendo il giro dell’Italia.

Su il Messaggero infatti leggiamo che:

Si gira verso l’arbitro, lo guarda incredulo allargando le braccia. Ai tempi della Var e delle polemiche, si vede chiaramente che quel rigore è inesistente. Ma l’arbitro lo ha fischiato e Nicolò, 13 anni, attaccante de La Pelota Fc Aprilia va sul dischetto e lo manda fuori apposta.

Un gesto che nessuno gli ha chiesto, ma che lui ha deciso di fare, dando una lezione al mondo del pallone che si arrovella tra moviole e discussioni infinite. La partita del campionato giovanissimi provinciali fascia B era sul 2 a 0, le reti contro il Connect Latina le aveva già segnate lui, ma di mettere dentro un rigore inesistente non se la sentiva.

Alla fine di rete ne segnerà un’altra e la partita finirà 6 a 0, ma quel rigore era evidentemente troppo. Per Nicolò i complimenti di compagni, avversari e anche dell’arbitro.

Ecco il video del gesto:

Che ne pensate?

Foto Credits: Youtube