Compra una casa all’asta dopo anni di sacrifici ma dentro ci trova due immigrati abusivi

Pazzesco, dopo anni e anni di sacrifici, compra un appartamento all’asta vi entra e scopre che era occupato abusivamente da una coppia.

E’ successo a Torino, in zona Barriera di Milano. La porta di ingresso aveva i sigilli intatti: la coppia si era installata nella casa passando per la finestra del bagno.

I due immigrati, in un primo momento, si sono allontanati immediatamente ma qualche giorno dopo, però, si sono ripresentati e il proprietario ha chiamato la Polizia.

Gli agenti hanno arrestato il nigeriano, un quarantasettenne, perché a suo carico pendeva un ordine di carcerazione: doveva scontare circa un anno per reati di droga.

Poteva finire malissimo la storia di questo povero uomo che dopo anni e anni di sacrificio ha deciso di comprare una casa seppur all’asta.

Non è la prima volta che assistiamo ad un caso del genere. E spesso non è stato facile cacciare di casa gli immigrati abusivi.

Fonte: il populista

Foto Credit: imolaoggi