Uova ed escrementi trovati fuori la sede del partito elettorale +Europa

Un fatto che ha scatenato la rabbia del candidato alla camera Andreina Romano. E’ polemica sui social.

Si avvicinano le elezioni, continuano senza sosta le campagne di ciascun partito. ma qualcuno invece ha deciso di dire la sua in un modo non molto piacevole, almeno per gli esponenti del partito +Europa.

Leggiamo i dettagli riportati da Repubblica:

“Uova, immondizia sulle porte ed escrementi sulle maniglie. Hanno trovato così il proprio comitato elettorale di Potenza, in piazza Crispi, i candidati della lista +Europa Centro Democratico Basilicata,  il partito nato dall’unione tra i Radicali di Emma Bonino e Centro Democratico.

La denuncia, su Facebook, della candidata alla Camera Andreina Serena Romano. “Oggi è una brutta giornata – scrive – Stamattina il nostro comitato elettorale +Europa Basilicata è stato violato con atti vandalici. Abbiamo trovato uova e immondizia buttate sulle porte ed escrementi sulle maniglie. Mi auguro che questo sia un atto isolato; violare in questo modo luoghi dove le persone lavorano ad ogni ora è ripugnante. Vorrei dire a queste tigri che operano nel buio che queste azioni non risolvono nulla: se hanno qualcosa da lamentare possono farlo guardandoci negli occhi ed argomentando il loro scontento. 

Iniziamo con le uova e poi dove arriveremo? A temere di uscire dalla porta del comitato per paura di trovare qualcuno fuori? Questa campagna elettorale è iniziata male, circondata da odio e cattiveria, da indifferenza e disinteresse.  Con l’indifferenza e con l’odio non si arriva da nessuna parte. E soprattutto non si costruisce nulla di buono. La politica del meno peggio non ci ha portato a niente. La politica del glielo devo ha solo messo le basi per una guerra tra poveri. La comprensione, la vicinanza e il sostegno morale non hanno colore o bandiere. Sono sentimenti comuni a tutti. Non dimentichiamolo”.

Il partito democratico +Europa ha da poco aperto la nuova sede a Potenza per intensificare il lavoro portato avanti dal Pd su scala nazionale. Quello che si augurano i dirigenti della nuova sede è di essere un punto di riferimento per il Mezzogiorno.

Il primo obiettivo di +Europa è quello di riconoscere le inefficienze delle amministrazioni e ridisegnare tutto l’assetto governativo degli enti locali. Un lavoro duro quello proposto dalla Bonino & Co. La questione che non quadra è che se il problema non è stato risolto con Renzi al governo, come potrebbero mai risolverlo loro sulla scia dello stesso centrosinistra?  Cari lettori a voi la parola. Cosa ne pensate?

Fonte: repubblica

Foto: youtube