Sgarbi feroce contro Boldrini: “sei una zucca vuota e una capra perchè…”

Alla lista delle persone che ogni giorno scelgono di ribellarsi alla Boldrini, si è aggiunto Vittorio Sgarbi.

La presidenta della Camera è da un pò che ha avviato la sua battaglia per deturpare i sostantivi.

Il suo fine è quello di trasformarli tutti al femminile, sempre e comunque, anche quando il suono è aberrante.

Sgarbi, nel suo video, cita la posizione (imprevedibile) di Giorgio Napolitano che ha definito questa pratica abominevole.

Eppure per la Boldrina quella è solo un’opinione qualunque. Ma il critico allora le pone una domanda: tu chi sei, la grammatica italiana?

Continua con un riconoscimento a Napolitano:” ha detto una cosa semplice: che i ruoli prescindono dai sessi, che non si applicano ai sessi, che sono persone ma che essendo di genere femminile non diventano femminili, un ‘persono'”.

I toni di Sgarbi, insolitamente pacati, però durano poco e per esprimersi al meglio spiega alla Boldrini che: “è una zucca vuota, una capra. Non un capro”.

Video:

Fonte: HuffingtonPost

Foto credit: SoloItaliani