8 Musulmani aggrediscono la moglie di un tenente: “Sei una bianca putt**a…”, lui si vendica così…

Lui è un veterano dell’Iraq, Kyle Tyrrell, e ha visto sua moglie essere aggredita da musulmani.

È successo in Australia, nello stato di Victoria.

I due coniugi e la figlia passeggiavano sulla spiaggia, quando la moglie ha visto alcuni pescatori di frodo, pescare i granchi con metodi illegali.

La donna, convinta ambientalista, è intervenuta dicendo che ciò che stavano facendo era illegale.

Al che i pescatori, di religione musulmana, forse non digerendo il fatto che una donna gli dicesse cosa fare e cosa non fare, l’hanno aggredita.

L’uomo non ha nemmeno esitato e si è messo in mezzo. Così ha iniziato a battersi con almeno due pescatori, mentre altri aggredivano la moglie, che poi è riuscita a scappare con la figlia, mentre in 8 aggredivano l’uomo che però è stato quello a uscire meglio dal duello.

“Rifarei tutto ciò in un battito di ciglia, anzi, farei la stessa identica cosa per ogni donna che vedessi in questa situazione, non solo per mia moglie”, dichiara l’ex tenente dell’esercito.

Kyle ha raccontanto tutto su Facebook.

Se credi che Kyle sia un eroe, CONDIVIDI questo articolo su Facebook!

Fonte: LiberoQuotidiano.it