Ora Alfano attacca gli italiani: “Così abbatterò le vostre barricate anti-migranti…”

Alfano vuole sparare le ultime cartucce in canna, del suo governo.

È pronto per i prossimi giorni un piano spietato per vincere la resistenza di quegli oltre 5000 comuni che continuano a rifiutare i migranti.

“Siamo pronti ad abbattere muri e barricate – le dichiarazioni che arrivano dal Viminale – Le circolari sono scritte, i prefetti allertati. Non è più accettabile che alcuni comuni si sobbarchino il peso dell’emergenza, mentre tanti altri se ne lavino le mani”.

“Prevedendo la reazione di alcune comunità locali, strumentalizzate dalle solite forze politiche — confidano dal Viminale — si è deciso di aspettare il dopo-referendum.”

Leggiamo su Il Giornale che:

Sicuramente ci saranno gare prefettizzie per le strutture di accoglienza a cui i primi cittadini non potranno opporsi. La quota ogni mille abitanti è fissata a 3, maggiore rispetto al precedente piano di redistribuzione che ne prevedeva 2,5. Solo le città metropolitane, che devono subire l’afflusso di profughi che tentano di andare altrove, avranno uno “sconto” e ne riceveranno appena 1,5 ogni mille abitanti.

Intanto i numeri dell’immigrazione sono veramente spaventosi.

Nel 2016 sono arrivati oltre 174.000 individui. Una massa enorme che l’Italia non riesce a gestire.
Assurdo che Alfano e il suo governo ancora non si siano arresi davanti all’evidenza: gli italiani sono stufi!

Se anche tu sei stufo di Alfano e di questo Governo che dovrebbe già stare a casa, CONDIVIDI questo articolo su Facebook!