MANOVRA, il GOVERNO fa sparire altri 50 milioni destinati ai BAMBINI.

Ci risiamo. Il GOVERNO di Pinocchio-Renzi ci riprova ancora.

Questa volta a farne le spese sono i bambini dell’ILVA. Dalla Manovra finanziaria sono spariti all’improvviso gli emendati che vedevano destinati 50 milioni ai bambini malati dell’ILVA.
Su MSN.com, leggiamo così:

C’era la promessa del governo. Ma, improvvisamente, alle 4 del mattino di giovedì l’emendamento è scomparso. Furioso il presidente della commissione bilancio Francesco Boccia: «Senza alcuna spiegazione, per quella spesa che avevamo concordato di mettere tra le priorità non c’era più il via libera di Palazzo Chigi. Ne chiederò conto e non farò sconti a nessuno».

Solo una delle tante schifezze combinate da Renzi e dalla Lorenzin, la quale aveva promesso che il governo si sarebbe preso cura di questi bambini malati a causa dell’acciaieria dell’ILVA.

E invece… le bugie hanno le gambe corte.

Ora i cittadini pugliesi sono in rivolta e sperano che i bambini non vengano lasciati soli.

Noi non vogliamo farla passare liscia all’ennesima malefatta del GOVERNO. Quindi ti chiediamo di aiutarci… in che modo?

COMMENTA E CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUL TUO PROFILO FACEBOOK!