Strage di cristiani ma nessuno ne parla… scopri chi sono gli assassini!

Il radicalismo islamico colpisce ancora!

E’ successo proprio qualche giorno fa: 200 musulmani hanno attaccato alcuni villaggi in Nigeria, nella regione di Kauru, nel sud dello Stato di Kaduna. Senza esclusioni di colpi hanno sparato e appiccato incendi.

Nel mirino dei musulmani questa volta sono finiti chiese e case dei cristiani, una vera devastazione che ha determinato lo sfollamento di circa 4000 abitanti.
Il numero delle vittime ammonta a 34, tra cui uomini, donne e bambini.

La ferocia con cui ciò è accaduto è lampante, basti pensare che per molti è stato necessario un doloroso riconoscimento a causa dei volti sfigurati.
L’esercito ha raggiunto il posto, ma troppo tardi, cioè quando il massacro era già stato compiuto.

E’ assurdo che nel XXI secolo la diversità di pensiero o religione sia ancora motivo di odio e violenza o che dia a qualcuno il diritto di decidere chi possa continuare a vivere o chi debba, invece, morire.

Che fine ha fatto la tolleranza?

Questo regresso disumano ci fa rabbrividire, eppure nessun “PRAY FOR NIGERIA” ha fatto il giro dei social.

La solidarietà dovrebbe distinguerci, ma nel frattempo il silenzio sembra vincerci.

CONDIVIDI E DICI ANCHE TU: #ADESSOBASTA

Fonte: Informarexresistere